Salina Bianco IGP Salina

Dall’assenzio alla zagara

Un vino che racconta la sua isola nel suo profumo e nella tessitura, ogni sorso ti riporta a Salina. L’etichetta ci evoca il sole nel bicchiere, ed è proprio così: dal sole delle Eolie questo vino prende la forza, il carattere e i profumi, ma ama essere libero, volare verso sapori anche lontani.

D4S_2140_corretta
etichetta-salina bianco
banda1

Un vino che prende forza dal sole delle Eolie

banda2
O95A5832

Riconoscimento:

sal1

Vitigni: Malvasia delle Lipari 40%, Rucignola, Catarratto e altri vitigni autoctoni 60%

O95A0760 copia

Abbinamenti: Si sposa con formaggi freschi, frutta e verdure in pinzimonio, perfetto il matrimonio con il cappero di Salina.

Vieni a scoprire la galleria immagini Villagrande